Cos’è il GABA e quali sono le sue funzioni?

Cervello

La maggior parte delle persone non ha mai nemmeno sentito parlare di GABA, e di conseguenza degli effetti che produce sul corpo. Per chi soffre di ansia o insonnia, tuttavia, questo importante neurotrasmettitore può essere la chiave per ridurne i sintomi. Infatti, molti farmaci usati per trattare queste condizioni funzionano aumentando l’attività di questo neurotrasmettitore nel cervello. Le benzodiazepine, ad esempio, sono una classe di farmaci anti-ansia che agiscono aumentando l’attività dei recettori GABA per calmare i nervi e alleviare l’ansia.

I farmaci per dormire, come l’Ambien agiscono anche aumentando l’attività del GABA, con il risultato di un effetto sedativo che può alleviare l’insonnia.Il significato di questo neurotrasmettitore chiave è stato riconosciuto solo negli ultimi anni, ma ora si sospetta che abbia un ruolo in una moltitudine di condizioni di salute, tra cui ADHD, insonnia, depressione, ansia, infiammazione e sindrome premestruale.

Può anche aumentare i livelli dell’ormone della crescita umano, un ormone importante che può ridurre il rischio di malattie cardiache, aumentare la forza muscolare e la perdita di peso. Fortunatamente, è possibile aumentare i livelli di questo neurotrasmettitore fondamentale in modo naturale utilizzando un supplemento o aumentando i livelli di altri composti naturali che influiscono direttamente sulla sua sintesi.

GABA: ulteriori chiarimenti

L’acido gamma-aminobutirrico, noto anche come GABA, è un neurotrasmettitore che aiuta a inviare messaggi tra il cervello e il sistema nervoso. È prodotto nel cervello dal glutammato. Questo processo è catalizzato dalla forma attiva della vitamina B6 e dall’enzima glutammato decarbossilasi (GAD). La sua funzione principale è quella di ridurre l’attività delle cellule nervose nel sistema nervoso. Una buona quantità di ricerche emergenti ha scoperto che potrebbe svolgere un ruolo in molte condizioni, tra cui depressione, ansia e stress.

Si ritiene che l’acido gamma-aminobutirrico abbia un effetto calmante naturale e che riduca i sentimenti di ansia e paura diminuendo l’eccitabilità neuronale. È spesso usato come integratore naturale per favorire il sonno, migliorare l’umore e alleviare i sintomi premestruali.

GABA: Usi e vantaggi

  • Allevia l’ansia

  • Migliora il sonno

  • Riduce i sintomi della depressione

  • Allevia i sintomi della sindrome premestruale

  • Riduce l’infiammazione

  • Migliora l’attenzione nell’ADHD

  • Aumenta i livelli di ormone della crescita

1. Allevia l’ansia

Una delle principali funzioni del GABA è la riduzione dell’eccitabilità nervosa, che potrebbe essere collegata a sentimenti di ansia e paura. Questo perché ha un effetto calmante ed è spesso usato come rimedio naturale per l’ansia. In effetti, alcuni disturbi d’ansia sono stati associati a livelli ridotti di GABAUno studio, pubblicato sull’ Giornale Americano di Psichiatria, ha scoperto che quelli con disturbo di panico, un tipo di disturbo d’ansia caratterizzato da ricorrenti attacchi di panico, avevano una compromissione della risposta al GABA.

Un altro studio ancora ha dimostrato che i pazienti con disturbo di panico e una storia familiare di disturbi dell’umore e dell’ansia avevano una diminuzione delle concentrazioni cerebrali di GABAOltre al GABA, ci sono molti altri rimedi naturali disponibili per l’ansia, come la meditazione, gli oli essenziali o  la radice di valeriana, un’erba che aiuta ad aumentare i livelli di GABA per inibire l’attività dei nervi.

2. Migliora il sonno

Donna che riposa su un libro

L’insonnia è una condizione caratterizzata da difficoltà ad addormentarsi che colpisce circa il 30% degli adulti in tutto il mondo. Il GABA ha un effetto calmante e sedativo e può essere in grado di aiutare naturalmente ad indurre il sonno riducendo l’eccitabilità dei nervi. Uno studio del 2015 ha rilevato che l’assunzione di GABA ha aiutato i partecipanti ad addormentarsi rapidamente, riducendo il tempo necessario per addormentarsi in media di cinque minuti. Inoltre, quelli con insonnia possono effettivamente avere livelli più bassi di GABA.

Uno studio del 2008 sulla rivista Sleep ha rilevato che i pazienti con insonnia avevano il 30% di livelli più bassi rispetto a un gruppo di controllo. Oltre a utilizzare il GABA per dormire, il mantenimento di un programma di sonno regolare, la limitazione dell’assunzione di caffeina e l’assunzione di magnesio per promuovere la funzione GABA , possono anche favorire un sonno migliore.

3. Riduce la depressione

Oltre a prevenire l’ansia e regolare il sonno, si ritiene che il neurotrasmettitore GABA svolga anche un ruolo centrale nella depressione. La ricerca ha scoperto che le persone con depressione tendono ad avere livelli più bassi di GABA rispetto a quelli senza depressione. I livelli di GABA possono anche aumentare dopo che la depressione è stata trattata.

Uno studio del Dipartimento di Psichiatria presso la Yale University School of Medicine ha mostrato che i pazienti sottoposti a terapia elettroconvulsivante per la loro depressione hanno mostrato un aumento dei livelli di GABA dopo il trattamento. Grazie al suo effetto antidepressivo, il GABA può essere una buona alternativa ai trattamenti tradizionali per la depressione. Altri rimedi naturali per la depressione comprendono la modifica della dieta, l’esercizio fisico e buone dosi di vitamina D.

4. Allevia i sintomi della sindrome premestruale

Pancia di una donna

La sindrome premestruale è caratterizzata da un insieme di sintomi come oscillazioni dell’umore, affaticamento e voglie di cibo che si verificano nelle donne tra l’ovulazione e l’inizio del sanguinamento mestruale. Gli studi dimostrano che i livelli di GABA sono interrotti dalle mestruazioni e possono diminuire durante il ciclo mestruale.

Questo neurotrasmettitore può essere in grado di fornire sollievo dai sintomi della sindrome premestruale. Ad esempio, alcuni studi hanno suggerito che potrebbe agire come un analgesico naturale mentre altri hanno notato che potrebbe essere coinvolto nel meccanismo dei crampi. Vitamina B6 e magnesio sono anche essi rimedi naturali per la sindrome premestruale, che possono aiutare a bilanciare gli ormoni e ridurre i sintomi.

5. Riduce l’infiammazione

Sebbene l’infiammazione sia una risposta normale innescata dal sistema immunitario a causa di una malattia o infortunio, l’infiammazione cronica può contribuire a malattie come il cancro, le malattie cardiache e persino l’artrite. Alcune ricerche hanno scoperto che il GABA potrebbe aiutare a ridurre l’infiammazione ed essere utile nel trattamento di queste condizioni.

Uno studio su degli animali, ad esempio, ha scoperto che l’integrazione di GABA ai topi riduceva il rischio di sviluppare artrite reumatoide e ne diminuiva i sintomi. Un’altra revisione del Giornale di Neuroinfiammazione ha suggerito che il GABA potrebbe ridurre l’attività di un percorso che scatena l’infiammazione articolare. Includere nella propria dieta cibi anti-infiammatori può anche aiutare a ridurre l’infiammazione. Le verdure a foglia verde, le bacche, il salmone e le noci sono tutti alimenti che alleviano l’infiammazione e che possono essere utili in aggiunta al GABA.

6. Migliora l’attenzione nel disturbo da deficit di attenzione e iperattività

Adulto tiene la mano di un bimbo

Disturbo da deficit di attenzione e iperattività, comunemente noto come ADHD, è una condizione che colpisce sia i bambini che gli adulti e può causare sintomi come attenzione limitata, impulsività e iperattività. Il GABA viene talvolta utilizzato per migliorare la concentrazione e ridurre i sintomi in soggetti con disordine da deficit di attenzione e iperattività.

Uno studio del 2012 della Johns Hopkins University School of Medicine ha confrontato le concentrazioni di GABA nei bambini con e senza ADHD e ha scoperto che i bambini con ADHD avevano concentrazioni ridotte nel cervello. Un altro studio ha dimostrato che livelli più bassi di GABA erano associati a maggiore impulsività e minore inibizione.

Prendere un integratore GABA, da solo o in combinazione con trattamenti tradizionali, può aiutare a ridurre i sintomi di ADD e ADHD in modo naturale. Seguendo una dieta ADHD e utilizzando altri rimedi naturali per l’ADHD può anche essere efficace nel contribuire a ridurre i sintomi.

7. Aumenta i livelli dell’ ormone della crescita

L’ormone della crescita umano è un ormone prodotto nella ghiandola pituitaria che fornisce benefici come l’aumento della forza muscolare, un minor rischio di malattie cardiache, una migliore composizione corporea e ossa più forti. Una carenza di questo ormone essenziale può portare a sintomi come la pubertà ritardata e la crescita rallentata nei bambini così come la depressione, la disfunzione sessuale, l’insulino-resistenza e un aumentato rischio di malattie cardiache negli adulti.

Gli studi dimostrano che l’integrazione con GABA può aumentare i livelli dell’ormone della crescita umano. Uno studio del 2008 ha assegnato a 11 uomini tre grammi di GABA o un placebo, seguito da un periodo di riposo o allenamento di resistenza. In seguito alla supplementazione con GABA, i partecipanti hanno visto un aumento fino al 400% dei livelli di ormone della crescita umano. L’esercizio ad alta intensità insieme ad altri integratori, come L-glutamina e L-arginina, può anche aiutare naturalmente ad aumentare i livelli di ormone della crescita.

Fonte: https://draxe.com/gaba/